LA STATUETTA

LA STATUETTA

Statuetta del Matera Film Festival
La statuetta del Matera Film Festival

“Se per il Matera Film Festival, la balena “Giuliana” solca i cieli della città, nella mia visione, lo fa grazie alle sue pinne caudali che diventeranno ali. Le pinne hanno di per sé una potenza simbolica sufficiente a rappresentare l’intero animale. La “parte per il tutto”, lascia spazio all’immaginazione e si carica di erotismo. E’ il propulsore che da la spinta per immergersi in acque profonde dove nuotano le idee più interessanti.”

– Tommaso Schiuma –

l’artista Tommaso Schiuma
L’artista Tommaso Schiuma

Artisti, artigiani, creativi di ogni genere hanno partecipato al concorso bandito dal Matera Film Festival, con premio offerto dal CNA Matera, per la realizzazione della statuetta avente come soggetto della balena Giuliana.

Ad aggiudicarsi la vittoria è Tommaso Schiuma, artigiano e designer materano che, con il suo brand “Schiuma Post Design”, supera le tendenze del momento, sempre attento ai valori autentici, realizzando oggetti artistici tramite l’utilizzo di materiali semplici, come il legno e l’acciaio.

 

Statuetta

Foto 1 e foto 2, uno studio del progetto dell’artista Tommaso Schiuma

Il trofeo è in acciaio semilucido, un materiale che consegna riflessi e luccichii pari a quelli della superficie marina. Le pinne sono alleggerite da decori che ricordano le onde del mare e le striature che l’animale ha sulla pancia: la base sintetizza la prosecuzione del corpo. Forma e peso rendono il trofeo piacevolmente impugnabile, così da rendere naturale il gesto.